Design Ristorante

Penta bistrot
Firenze
Precedente
Successivo
Ante Operam
P80304 193741 150x150 - Pentabistrot
P80304 193749 150x150 - Pentabistrot
P80304 194158 150x150 - Pentabistrot
P80304 194118 150x150 - Pentabistrot

Design ristorante Penta Bistrot

Design Ristorante: Pizzeria Penta Bistrot Firenze. 

La progettazione di questo ristorante nasce dalla ricerca di un design minimal.

Utilizzo del “Total White”, per esaltare le linee dell’arredamento, spezzate da un mosaico nero, per creare un forte contrasto architettonico.

L’uso, inoltre, di partcolari sagome in ferro dorate.

Da queste esce la luce dei led, poste nel retro del banco, per rendere tutto l’ambiente molto accattivante ed elegante.

Abbiamo voluto giocare sull’utilizzo del legno bianco, fatto a doghe orizzontali, dove si vede l’effetto della venatura del legno.

Senza però metterlo troppo in risalto, utilizzando appunto il bianco, per accentuare l’effetto minimal. 

I Dettagli

Il mosaico nero, che avvolge il forno Valoriani, è un elemento di design. Ben si sposa sia col legno, che col bianco del pavimento e delle pareti.

Per dare maggiormente “corpo” a questa scelta estetica, l’abbiamo utilizzato anche per il retro banco, e per rivestire una colonna nella seconda sala del locale. 

Da considerare anche l’utilizzo del plexiglass retroilluminato, per trasformare delle finestre, in uno splendido gioco di luci, come vero punto di attrazione.

Il tavolo dell' "amicizia"

Importantissimo inoltre, per la ristorazione moderna, la progettazione di un tavolone alto, detto dell’ “amicizia”, che permette alle persone, anche estranee, di fare la propria conoscenza seduti a tavola.

Infatti il tavolo contiene fino a 12 persone, ed è ormai una consuetudine per il design ristorante, averne uno al proprio interno.

Una progettazione di interni, per un ristorante che strizza l’occhio al futuro, alle forme di design.

Con una eleganza che non vuole essere pacchiana.

Chiudi il menu